Home Blog-articoli Bijoux Turchese – Come pulirli

Bijoux Turchese – Come pulirli

da K.A.
Tempo di lettura: 4 minuti

Mantenere i bijoux in Turchese luminosi e puliti in estate … e in inverno

Con l’entrata dell’estate, la voglia d’indossare bracciali, orecchini e collane realizzati con la Turchese è sempre più forte, anche perché soprattutto i bracciali Turchese possono fare bella mostra senza essere coperti da maglie e maglioni.

Tuttavia, è proprio in questo periodo che ci si accorge magari, che le perle de la Turchese hanno perso la loro originaria lucentezza e colore, perché’ magari non sono state mai pulite. Quindi come fare?

Ecco alcuni semplici accorgimenti per avere i vostri bijoux Turchese sempre belli e attrattivi come appena acquistati.

Come pulire i bijoux realizzati con la Turchese

I bijoux in generale, e quelli realizzate con pietre dure de la Turchese in particolare, essendo a contatto con la nostra pelle, con il suo caratteristico ph, e che ha le sue impercettibili secrezioni, devono essere sempre puliti regolarmente.

Questo ovviamente non significa che debbono essere immersi nell’acqua e lavati energicamente con sapone e altri detergenti aggressivi.

pietra dura turchese naturale

Pietre dure – Turchese naturale – Immagine tratta da pixabay.com – Attribuzione non richiesta – Autore pasja1000

Una semplice pulizia con un panno umido (bagnato solo con acqua), perla per perla, magari anche con l’ausilio di un piccolo pennello è il segreto base per mantenere i vostri bracciale Turchese e tutti gli altri bijoux Turchese sempre belli. Fatto questo e preferibili asciugarli con un panno morbido, per poi lasciarli riposare al sole per un po’.

Il procedimento sopra descritto per i bracciali è valido anche per le collane Turchese, gli orecchini e gli anelli, con alcune piccole varianti.

Se sei interessata ai bracciali riportati dell’immagine di copertina clicca sulle immagini:

Bracciali pietre dure Turchese Corallo

Per stupire – bracciale Turchese e Corallo – Collezione La Turchese

 

bracciale-pietre-dure-turchese-zodiaco-dettaglio

Zodiac – Bracciale Turchese, perle Murano e charm zodiaco – Collezione La Turchese

Pulizia di Collane, Orecchini e anelli Turchese

Per le collane Turchese, infatti poiché a contatto con il collo (zona questa soggetta a sudorazione), è bene ripetere l’operazione di pulizia con il panno umido un paio di volte.

Per gli orecchini Turchese, va benissimo pulire le perle o i cabochon Turchese con il panno umido, ma bisogna assolutamente disinfettare con un batuffolo con un poco di alcol “le monachine”, ovvero i gancetti con cui gli orecchini si agganciano ai lobi. In realtà questa operazione andrebbe ripetuta ogni volta, dopo che si tolgono gli orecchini, per poterli indossare di nuovo “puliti”, ed evitare il rischio d’infezioni.

Infine per gli anelli turchese, notoriamente soggetti a “maltrattamento continuo”, è ben asciugarli sempre bene dopo aver lavato le mani, al fine di rimuovere gli eventuali residui/patine di sapone.

Pulizia dei charm e/o pendenti

Tutti i bracciali Turchese, nonché le collane ma talvolta anche gli orecchini, sono arricchiti  con dei charm in argento. Come sappiamo l’argento, naturalmente, tende a ossidarsi, ovvero ad annerirsi.

Tale processo naturale poi è più visibile e aumenta sensibilmente se l’argento è:

  • esposto in un ambiente caldo e umido,
  • sottoposto alla luce-calore della luce artificiale,
  • sottoposto a contatto con alcol, profumo di alcuni detergenti aggressivi,
  • a contatto con acqua di mare,
  • a contatto con il sudore della pelle,
  • a contatto con lo zolfo (presente nelle Terme).

Quindi come prima misura evitare che l’argento entri in contatto con profumi, alcol e detergenti (meglio togliere i bijoux quando si eseguono le pulizie), evitare di fare il bagno al mare o alle Termo con bracciali, orecchini e anelli che abbiano charm in argento.

Tuttavia, è sempre possibile pulire i charm e/o i pendenti in argento, strofinandoli con una soluzione di acqua e bicarbonato (lasciato raffreddare dopo la bollitura), utilizzandolo prima un vecchio spazzolino da denti e poi un panno, e infine asciugandoli con un ulteriore panno asciutto.

bicarbonato-pulizia-bracciali-turchese-argento

Barattolo bicarbonato – immagine tratta da pixabay.com – Attribuzione non richiesta – Autore Monfocus

 

Conclusioni

Pulire e manutenere correttamente i vostri bijoux realizzati con la Turchese non è poi così difficile. Con questi semplici accorgimenti, infatti, i vostri bracciali in la Turchese e tutti vostri bijoux resteranno compagni inseparabile del vostro look e outfit per tanti anni, conservando tutto il loro iniziale splendore.


Nota relative alle immagini: Le immagini utilizzate nel post sono tratte da pixabay.com, libere per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione; tuttavia ne viene citato l’autore. Le immagini relative alle collezioni presentate inserite nel post sono di proprietà dell’autore. L’autore dell’immagine in evidenza e stata realizzata da La Turchese.
Torna su

0 commento
0

Altri Posts

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.